sabato, 13 Luglio 2024
Home Cronaca • Rosa Bazzi, condannata all’ergastolo con il marito Olindo Romano per la...

• Rosa Bazzi, condannata all’ergastolo con il marito Olindo Romano per la strage di Erba, esce ogni giorno dal carcere di Bollate per andare a lavorare in una cooperativa

Vannacci sotto inchiesta per peculato e truffa

 

 

SABATO 24 FEBBRAIO 2024
Clamoroso
Il 70% delle acque dolci serve all’agricoltura e il 70% dei terreni agricoli all’alimentazione animale [Coyaud, Sole].In prima pagina
• Giorgia Meloni è arrivata a Kiev con il solito treno notturno. Oggi presiederà il G7. Venerdì prossimo sarà ricevuta da Joe Biden alla Casa Bianca
• Sono passati otto giorni dalla morte di Naval’nyj. La madre Ljudmila ha fatto causa agli investigatori che dovrebbero fare luce sul caso con l’accusa di aver profanato la salma
• Fedez è stato intervistato sotto casa da un giornalista di Pomeriggio Cinque che lo attendeva per chiedergli della sua separazione. Il rapper ha invocato il diritto alla privacy: «Ma secondo voi, ha senso che io venga a raccontare i problemi della mia vita a voi?». E quando gli ha chiesto se la storia del divorzio è una trovata mediatica: «Secondo lei io ho voglia di giocare sulla pelle dei miei figli?»

• L’ispezione ministeriale sul generale Roberto Vannacci si è chiusa. La relazione è stata già trasmessa alla magistratura e la procura militare procede per peculato e truffa

• A Pisa un corteo pro-Palestina è degenerato e gli agenti non hanno reagito bene: 10 i minorenni rimasti feriti, con contusioni ed escoriazioni e 3 i maggiorenni soccorsi, di cui il più grande, 25 anni, ha riportato un trauma cranico

• Rosa Bazzi, condannata all’ergastolo con il marito Olindo Romano per la strage di Erba, esce ogni giorno dal carcere di Bollate per andare a lavorare in una cooperativa

• Dopo i fatti di Altavilla Milicia l’Associazione internazionale degli esorcisti (Aie) prende le distanze

• Il nome che circola come nuovo sovrintendente della Scala è quello di Anna Maria Meo
• Il presidente di Duferco, Antonio Gozzi, potrebbe essere nuovo capo di Confindustria
• Un funerale decisamente sottotono quello di Ira von Fürstenberg, nella Chiesa degli artisti, in piazza del Popolo a Roma
• La Germania ha legalizzato il consumo di cannabis
• Soltanto ieri i pompieri sono riusciti a entrare nello scheletro del mega-condominio di 14 piani alla periferia di Valencia andato a fuoco giovedì pomeriggio. Ci sono almeno dieci vittime

• Ad Agrigento, al culmine di una rissa fuori da un autosalone, è partito un colpo di proiettile. Un uomo di 38 anni è stato colpito ed è morto

• L’ad di Stellantis Carlos Tavares ha guadagnato 13,5 milioni di euro in un anno. John Elkann ha ricevuto, invece, 4,8 milioni
• Il Tribunale civile di Roma riconosce la legittimità dell’atto con cui il sindaco Roberto Gualtieri trascrisse la scorsa estate sul registro comunale l’atto di nascita di un bambino nato all’estero da due mamme
• Ieri il Bologna ha battuto il Verona per 2 a 0 e ha piazzato l’ennesima dimostrazione di forza
• La tennista Jasmine Paolini è in finale al torneo WTA 1000 di Dubai, la seconda categoria di tornei più importanti dopo i quattro del Grande Slam
• Se n’è andato Claude Montana, stilista celebre negli anni Ottanta, poi caduto in disgrazia. Morto venerdì scorso a Parigi, in completa solitudine. Aveva 76 anni.

Titoli
Corriere della Sera: Mattarella, richiamo ai partiti
la Repubblica: Manganelli facili
La Stampa: Il martirio ucraino
Il Sole 24 Ore: BTp Valore, rendimento al 3,77%
Avvenire: Gli irriducibili della pace
Il Messaggero: «No agli insulti in politica»
Il Giornale: «Ucraina, Gaza / e l’Occidente: / la mia idea di pace»
Il Fatto: «Difficoltà operative»
Libero: Sagre e abbuffate / Le spese di De Luca
La Verità: I pm a caccia in Liechtenstein / Ecco i tre scrigni degli Agnelli
Il Mattino: «No agli insulti in politica»
il manifesto: Il vizietto
Domani: Stato di polizia

IN TERZA PAGINA
Gianluca De Feo racconta del sito italiano semi-sconosciuto che ha fatto lo scoop mondiale del traditore russo ucciso in Spagna. Jacopo Storni ci comunica che la Turtle House, la casa di Bangkok dove abitò Terzani, verrà distrutta per costruire residenze di lusso. Andrea Laffranchi è stato al pazzo concerto milanese di Kenye West. Per finire: le pulci di Stefano Lorenzetto
IN QUARTA PAGINA
Quasi nessuno si è accorto, nel febbraio del 2022, della morte di Luigi De Pedys. Aveva 94 anni. Era un produttore ed esercente cinematografico milanese che gestì sale storiche come il Manzoni, l’Orfeo e l’Apollo. Ma il 15 novembre del 1977 ebbe un’idea folgorante: mise all’ingresso di un suo cinema, il Majestic in via Lambro (zona Porta Venezia), il lampeggiante di un’auto dei pompieri e inventò il primo cinema a luci rosse d’Italia
Continua a leggere
Copyright © GL Giustiziaelibertà Srl. Tutti i diritti riservati
via Flaminia, 48
00196 Roma
Partita Iva 04032851000
Notizie, segnalazioni, critiche e anche elogi a:
giorgiodellarti@anteprima.newsVuoi modificare il modo in cui ricevi questa mail?
Puoi aggiornare le preferenze o cancellarti dalla newsletter.