lunedì, 14 Giugno 2021
Home Cronaca DA MILANO DA BERE A MILANO DA DROGARE DOPO GENEVESE UN ALTRO...

DA MILANO DA BERE A MILANO DA DROGARE DOPO GENEVESE UN ALTRO SADICO

“Droga una ragazza, la violenta e minaccia i familiari”: manager farmaceutico arrestato

“Droga una ragazza, la violenta e minaccia i familiari”: manager farmaceutico arrestato

Ha avvelenato una studentessa con le benzodiazepine, l’ha stordita, palpeggiata e fotografata nuda. Il giorno dopo, il suo fidanzato ha ricevuto minacce di morte al telefono e, lui stesso, intercettato al cellulare con una cartomante, ha detto che avrebbe fatto “saltare per aria” l’albergo dei genitori. Sono gravissime le accuse che la Procura di Milano muove nei confronti di Antonio Di Fazio (nella foto accanto), 50enne amministratore unico della Global Farma – società farmaceutica estranea alle indagini – arrestato ieri per la presunta violenza sessuale ai danni di una ragazza siciliana, recatasi il marzo scorso nell’ufficio dell’imprenditore per sostenere un colloquio. L’estate precedente, l’imprenditore era stato nell’hotel dei genitori della giovane in Sicilia (di cui era un conoscente e un cliente di vecchia data) e in quel frangente le aveva proposto di raggiungerlo a Milano per offrirle uno stage formativo.

Nella sua abitazione, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l’uomo ha offerto alla ragazza un caffè e un succo d’arancia, contenente una “elevata dose” dello psicofarmaco che, secondo il referto ospedaliero, le avrebbe procurato “una intossicazione con avvelenamento”. La giovane avrebbe perso i sensi quasi subito e l’uomo avrebbe iniziato a palpeggiarla, mentre le faceva mangiare del sushi. La studentessa è stata riportata a casa solo all’una di notte, ancora incosciente. Il giorno dopo, il fidanzato della ragazza ha chiamato Di Fazio, che si è negato, per poi ricevere, due giorni dopo, una telefonata di “un uomo che, in dialetto forse calabrese, asserendo di parlare a nome di Di Fazio” lo “minacciava di squarciarlo in due”. Nel cellulare di Di Fazio, i carabinieri hanno trovato le foto della ragazza svestita e non cosciente. Presenti anche immagini di altre ragazze in situazioni simili. I pm parlano anche di “volontà di ritorsioni nei confronti dei genitori”, riportando il testo della chiamata intercettata fra Di Fazio e la cartomante: “Tua figlia è una puttana! Ti faccio saltare per aria!”, le frasi rivolte idealmente alla madre della giovane. Reale, per il gip, il pericolo di fuga dell’uomo a San Marino, dove la sorella esercita come medico oncologo.Fonte: di  | 23 MAGGIO 2021