Agenzia Giornalistica ItaliaAgi PRIMA

 

DRAGHI AI MINISTRI G20: "PRENOTATE LE VACANZE IN ITALIA, A METÀ MAGGIO PASS ITALIANO E A GIUGNO QUELLO EUROPEO" 

DRAGHI AI MINISTRI G20: “PRENOTATE LE VACANZE IN ITALIA, A METÀ MAGGIO PASS ITALIANO E A GIUGNO QUELLO EUROPEO”

Vertice della presidenza italiana: “Persi con la pandemia 62 milioni di posti di lavoro”. Il premier annuncia il certificato per viaggiare nel Paese: “Siamo pronti a dare il benvenuto al mondo”. A Londra G7 Esteri ‘in presenza’. Di Maio vede Timmermans: sostegno al Green Deal europeo

Per approfondire
JOSÉ MOURINHO ALLENERÀ LA ROMA, TIFOSI IN DELIRIO SUI SOCIAL. A PIAZZA AFFARI IL TITOLO 'VOLA'

JOSÉ MOURINHO ALLENERÀ LA ROMA, TIFOSI IN DELIRIO SUI SOCIAL. A PIAZZA AFFARI IL TITOLO ‘VOLA’

In mattinata il divorzio da Fonseca. Contratto triennale per il tecnico portoghese: “Non vedo l’ora. Daje”. Le azioni salgono di oltre il 18%

Per approfondire
COVID: IN ITALIA 9.116 NUOVI CASI E 305 MORTI, IL TASSO DI POSITIVITÀ SCENDE AL 2,9%

COVID: IN ITALIA 9.116 NUOVI CASI E 305 MORTI, IL TASSO DI POSITIVITÀ SCENDE AL 2,9%

Migliorano ancora i dati su ricoveri ordinari e terapie intensive

Per approfondire
MACRON COMMEMORA NAPOLEONE, MA LA FRANCIA NON FESTEGGIA  

MACRON COMMEMORA NAPOLEONE, MA LA FRANCIA NON FESTEGGIA

Il presidente francese interverrà alle celebrazioni per il bicentenario della morte. Nel discorso un delicato equilibrio tra nostalgie e ‘cancel culture’

Per approfondire
A MONTEMURLO CITTA' IN SILENZIO PER LA MORTE DI LUANA

A MONTEMURLO CITTA’ IN SILENZIO PER LA MORTE DI LUANA

La comunità della provincia di Prato scossa da quanto accaduto alla giovane madre. Dal sindaco, al parroco, alla gente comune in centinaia postano sui social un pensiero. L’attore-regista fiorentino Leonardo Pieraccioni  la ebbe come comparsa nel film  ‘Se son rose’, nella scena di una festa

Per approfondire
CADE DAL 18ESIMO PIANO, MUORE UNA DIPLOMATICA SVIZZERA A TEHERAN

CADE DAL 18ESIMO PIANO, MUORE UNA DIPLOMATICA SVIZZERA A TEHERAN

La donna, 51 anni, lavorava all’ambasciata a Teheran ed era un riferimento per gli Usa. Si indaga sull’incidente

Per approfondire
L'UE AUTORIZZA PER LA PRIMA VOLTA UN INSETTO COME ALIMENTO

L’UE AUTORIZZA PER LA PRIMA VOLTA UN INSETTO COME ALIMENTO

Via libera dell’Efsa all’uso come cibo dei vermi della farina gialli essiccati. “Sono una fonte proteica alternativa”.

Per approfondire
IL FARMACO ANAKIRNA RIDUCE LA MORTALITA' DA POLMONITE SEVERA

IL FARMACO ANAKIRNA RIDUCE LA MORTALITA’ DA POLMONITE SEVERA

È quanto emerge dai dati di uno studio diffusi da Swedish Orphan Biovitrum AB (Sobi) e dall’Istituto Ellenico per lo Studio della Sepsi. Secondo la ricerca,  l’Anakinra “può migliorare del 64% i risultati clinici complessivi”

IL METOO DI BIANCANEVE SCUOTE DISNEYLAND 

IL METOO DI BIANCANEVE SCUOTE DISNEYLAND

Polemica in California per la giostra che ripropone il bacio ‘non consenziente’ alla principessa addormentata. Salvini: l’unica offesa è al buon senso

Per approfondire
INTERNAZIONALI DI TENNIS CON IL PUBBLICO AL 25% A PARTIRE DAGLI OTTAVI

INTERNAZIONALI DI TENNIS CON IL PUBBLICO AL 25% A PARTIRE DAGLI OTTAVI

Valentina Vezzali: “È un messaggio di fiducia”

Per approfondire

Un contadino belga ha spostato di due metri il confine con la Francia

AGI – Un agricoltore belga ha spostato la pietra di confine con la Francia di oltre due metri, apparentemente perché infastidito dalla lastra che si trovava sul percorso del suo trattore. L’estensione de facto del territorio belga – riportata dalla stampa locale di entrambi i Paesi interessati e ripresa dal sito della Bbc – è stata scoperta da un appassionato di storia mentre passeggiava tra i boschi al confine franco-belga di Bousignies-sur-Roc, comune francese nel nordest dell’Esagono. La pietra di confine risale al 1819, pochi anni dopo la sconfitta Napoleone Bonaparte alla battaglia di Waterloo, quando fu delimitata per la prima volta la frontiera tra la Francia e l’attuale Belgio. Il contadino belga, spostando la pietra di 2 metri e 29 centimetri, “ha reso il Belgio più grande e la Francia più piccola”, ha detto David Lavaux, sindaco del villaggio belga di Erquelinnes, al canale televisivo francese Tf1. Il primo cittadino ha poi ricordato con ironia il momento in cui ha appreso la notizia: “Ero felice, la mia città sarebbe stata più grande, ma il sindaco di Bousignies-sur-Roc non era d’accordo”. Le autorità locali belghe – a quanto riferisce la testata Sudinfo – intendono ora contattare l’agricoltore per chiedergli di riporre la pietra nella sua posizione originale. In alternativa, il caso potrebbe finire sulla scrivania del ministero degli Esteri belga, che dovrebbe convocare la commissione di frontiera franco-belga, organismo dormiente dal 1930. Il sindaco Lavaux ha osservato che l’agricoltore potrebbe anche affrontare conseguenze legali, qualora non dovesse collaborare con le autorità. Tuttavia, “se mostrerà buona volontà, non avrà problemi e risolveremo la faccenda amichevolmente”, ha concluso il primo cittadino.