Questa è la copertina dell’ultimo libro di Ferdinando Terlizzi, che racconta ‘storie vere’ di questa terra di ‘camorfisti’, piena zeppa di ‘politici’ truffaldini, con molti pseudo ‘giornalisti’ e tantissimi falsi ‘intellettuali’, infestata da tante ‘bocche’ di rosa… non tutte straniere!

La facciata della Reggia insanguinata – realizzata dalla vignettista Clemy Striano – sta ad indicare che il libro  “Vittime, Assassini e Processi” tratta solo casi della nostra Provincia.

La prefazione è dello psichiatra Adolfo Ferraro già direttore del manicomio giudiziario di Aversa. La postfazione è stata scritta a quattro mani in una sola cella: nel carcere di Velletri ad opera di Angelo Izzo (autore del libro “Dalla strage del Circeo a quella di Ferrazzano”) a da Augusto La Torre (autore del libro ‘Il Camorfista’, in ristampa).

Il testo tratta circa 100 delitti ed i relativi processi ed è corredata da una copiosa documentazione fotografica dei più cruenti omicidi passati al vaglio della penna avvelenata del decano dei cronisti giudiziari di Terra di Lavoro.