Sosta gratis nelle strisce blu per i giornalisti a Napoli.

UN SUGGERIMENTO PER IL PRESIDENTE MAGLIOCCA ED UN IMPULSO PER L’ASSOSTAMPA CASERTANA

La Giunta del Comune di Napoli, guidata dal sindaco Luigi de Magistris, così come nel marzo scorso, ha approvato una delibera, a firma del vicesindaco con delega ai trasporti Enrico Panini, con la quale viene prevista, inizialmente fino al 31 dicembre 2020, la sosta libera e gratuita nelle aree a pagamento senza custodia (cd. strisce blu) nei settori per residenti, su tutto il territorio cittadino, a specifiche categorie di lavoratori, operatori, volontari obbligate di fatto ad utilizzare il proprio mezzo di trasporto in considerazione della tipologia del loro lavoro, degli orari di svolgimento, della ridefinizione degli orari del trasporto in seguito alle misure antipandemia definite dal Governo e dalla Regione.

Pertanto, l’Amministazione comunale, in accordo con ANM, con questo primo atto, ha deliberato la possibilità di sosta libera e gratuita sulle cd “strisce blu” per le seguenti categorie di lavoratori:

  • medici, infermieri, psicologi, farmacisti ed operatori sanitari;

  • giornalisti;

  • personale della Polizia Locale e delle Forze dell’Ordine;

  • operatori sociali, pubblici e privati, riconosciuti

dall’Amministrazione Comunale di Napoli o dalle altre Istituzioni

preposte, che agiscono nel settore dell’assistenza socio-sanitaria sul

territorio della città di Napoli;

  • volontari impegnati nelle attività di distribuzione di pasti e beni di

prima necessità ai senza fissa dimora ed agli indigenti;

  • operatori della Protezione civile;

  • dipendenti del Comune di Napoli, compresi i LSU, che utilizzano il

mezzo privato anziché l’abituale mezzo di trasporto del servizio

pubblico locale.

In seguito all’approvazione del bilancio preventivo per il 2020 potranno essere rese disponibili le somme per consentire, a tutta la popolazione, la sosta gratuita per l’intero periodo natalizio.

Inoltre, stante l’andamento della pandemia ed in seguito alle norme di contenimento in vigore, dopo il 31 dicembre le gratuità a favore di specifiche categorie saranno prorogate.

Ai fini dell’accesso alle agevolazioni relative alla sosta, gli appartenenti alle categorie individuate nella Delibera potranno inviare un’apposita autocertificazione (insieme all’allegato A e a una copia del documento di riconoscimento), nella quale riportare la categoria di esenzione ed il numero di targa del veicolo utilizzato, all’indirizzo mail di ANM SpA: infoautorizzazioni@anm.it.

Non è prevista la risposta di conferma, fa fede l’allegato A compilato, che va esibito sul cruscotto e vale come contrassegno. L’allegato può essere inoltrato per ciascuna settimana, oppure 4 in un’unica mail a copertura dell’intero mese.